Ti stai chiedendo come umidificare una stanza? Sai, è una domanda – ma anche un’esigenza – molto comune. Specie nei mesi più freddi dell’anno. In commercio ci sono degli umidificatori che possono aiutarci a tenere la nostra casa sempre al top. Ma possiamo anche umidificare la nostra casa da soli.

Umidificare la stanza da letto

È vero: inserire un umidificatore in camera da letto può aiutare davvero tantissimo il nostro riposo. Infatti l’umidità incide davvero tantissimo sulla qualità della nostra vita. In estate le nostre case sono al sicuro in quanto i nuovi climatizzatori hanno un sensore che misura il grado di umidità tenendolo costante

Ma il problema sussiste in inverno quando accendiamo stufe e termosifoni. In questi casi possiamo arrivare davvero ad avere un’aria molto secca e quindi anche tendenzialmente pericolosa per la nostra salute. In questo articolo andremo ad elencare alcuni modi per umidificare la nostra casa con un umidificatore fai da te e tenere sempre l’ambiente sicuro

Come umidificare la stanza

Il primo consiglio che possiamo darti è quello di stendere in  casa i panni bagnati. Questa procedura è davvero sconsigliabile in estate in quanto i panni fuori si asciugano prima, ma d’inverno è un ottima modalità per far alzare il tasso di umidità. Infatti grazie a questo rimedio è possibile profumare la casa e asciugare prima i panni in quanto il calore del riscaldamento che sia esso prodotto da termosifoni o stufe, ci darà di sicuro una mano

Un altro metodo davvero molto utilizzato è quello di mettere in giro per casa delle ciotole piene di acqua. In questo modo l’acqua evaporerà e aiuterà a mantenere costante l’umidità. Puoi mettere qualche ciotola nei pressi dei termosifoni o delle stufe se non addirittura poggiarla sopra: praticamente un umidificatore per termosifone

Come umidificare la stanza del bambino

Un altro rimedio è quello di tenere la porta del bagno aperta dopo aver fatto la doccia o il bagno, in questo modo permetteremo all’umidità di distribuirsi in giro per casa. Un altro metodo davvero ottimo è quello di cucinare a vapore. Infatti con l’arrivo del freddo è davvero opportuno cucinare dei cibi caldi che – allo stesso tempo  – possono essere utili a mantenere l’umidità in casa costante. Un altro metodo davvero molto importante e utile è quello dei brucia essenza. Infatti questi sono davvero molto pratici ed allo stesso tempo ci aiutano anche a mantenere l’aria di casa profumata in maniera del tutto naturale. Quelli di capacità più ampia ci permettono di inserire all’interno moltissima acqua e questo contribuisce all’umidificazione dell’aria: sono dei perfetti vaporizzatori per ambienti

Umidificatore fai da te

Sappiamo che umidificare casa è davvero molto importante per la nostra salute, ma ovviamente non sempre è facile tenere sotto controllo i livelli di umidità di casa. Uno dei metodi più utilizzati è quello di inserire uno o più umidificatori vicino ai termosifoni. Inoltre se si abita in posti abbastanza umidi è possibile aprire di tanto in tanto le finestre per sfruttare l’aria e l’umidità esterna

Perchè umidificare la casa

Umidificare l’aria della nostra casa è incredibilmente importante in quanto un’adeguata umidità ci permetterà di non incorrere in spiacevoli inconvenienti come raffreddore, mal di gola, naso secco, occhi secchi e tanto altro

Umidificatori De Longhi

Se tutto ciò non basta il consiglio è quello di ricorrere ad un umidificatore. Ecco alcuni tra i migliori umifiicatori De Longhi che abbiamo provato e selezionato per te

Umidificatore Chicco

Chicco – da sempre – è sinonimo di qualità. Questi umidificatori Chicco sono ottimi sia in presenza di bambini o meno

 

I migliori umidificatori